Assicurazione auto, come risparmiare

La crisi ha messo a dura prova le finanze di tutti noi italiani e nello stesso tempo ha fatto riscoprire nuovi modi per vivere e cercare di risparmiare, un profondo segno di mutamento nella mentalità dell’italiano medio, abituato in passato a spendere con una certa tranquillità, alle prese oggi con problemi che sono di natura economica.
Il quadro che emerge nel 2014 è quello di un italiano medio che ha le sue grandi difficoltà nel gestire un impegno economico specifico, parliamo di gestione di un budget familiare che diventa ogni giorno più stretto, con pochi soldi e che devono essere gestiti nel migliore dei modi.
Per questo motivo l’italiano medio riscopre abitudini di vita molto diverse, impara che l’auto può essere utilizzata solo esclusivamente quando serve e non in maniera assidua, riscopre l’importanza di utilizzare dei mezzi alternativi all’auto; parliamo di mezzi pubblici e bicicletta.
Le stesse abitudini alimentarli mutano completamente, si lascia meno spazio a cene fuori, considerate ormai un lusso e una spesa non più gestibile, in questo senso si preferisce magari una cena tra amici che sostituisce più che egregiamente la cena, la riscoperta quindi dei rapporti umani.
Il settore dell’auto risente a sua volta della stessa situazione, una volta considerato mezzo per eccellenza per spostarsi da un luogo ad un altro, una sorta di bene da esibire con orgoglio, viene oggi visto in maniera diversa, la macchina diventa una fonte di spesa che occorre cercare di ridurre il più possibile, complice un bilancio familiare più austero e meno soldi da spendere.
Molto spesso per risparmiare le persone si affidano sempre di più al web come una risorsa valida e importante, un mutamento impensabile solo alcuni anni fa, oggi un’abitudine invece sempre più diffusa, vale anche per l’acquisto di una polizza online.
Molto spesso, acquistando una polizza online è possibile risparmiare veramente tanto; arrivando a percentuali che possono anche sfiorare il 40%.

Comments

comments