Siamo quasi 40.000 su FB! Siamo la più grande community indipendente dedicata al risparmio sulle assicurazioni. Unisciti a noi!

Ritirare la patente a chi guida senza assicurazione auto? Nel 2019 potrebbe diventare realtà

Sono ancora numerose le automobili che circolano sulle strade italiane senza essere in possesso di una regolare assicurazione RCA. Perché? Di sicuro il problema non è una mera dimenticanza, né il desiderio di non seguire le regole che lo Stato ci impone. Il problema è prettamente di tipo economico. Sì, perché purtroppo le polizze assicurative possono risultare molto salate, talmente tanto che appunto alcuni guidatori potrebbero non essere in grado di sostenere questa spesa a cuor leggero. Da considerare che il nostro paese è stato investito da una crisi economica e lavorativa davvero molto pesante, che rende ogni spesa difficile. Versare in condizioni economiche non particolarmente rosee però non è un motivo valido per non stipulare un’assicurazione auto, perché in questo modo si rendono le strade italiane sempre meno sicure.

Si tratta di un problema davvero gravoso, che è in fase di discussione proprio in questo momento. C’è chi pensa di inserire infatti alcuni emendamenti al prossimo decreto fiscale, quello che entrerà in vigore nel 2019, con la speranza di migliorare la situazione. Ovviamente gli emendamenti che sono stati proposti sono ancora al vaglio delle commissioni parlamentari e delle camere. Ancora non è detto quindi che diventeranno attivi.

La Lega ha proposto un intervento che sembra possa venire approvato e che prevede di inasprire le conseguenze per i trasgressori. Nello specifico si parla di:
Raddoppiare la multa rispetto a quella che è stata in vigore sino a questo momento per tutti coloro che vengono trovati alla guida di un’auto sprovvista della polizza RC auto obbligatoria. Fino ad oggi la multa andava da un minimo di 848 ad un massimo di 3.393 euro. Secondo l’emendamento invece la multa dovrebbe essere di minimo 1.696 e massimo 6.786 euro.
Ritiro della patente in modo immediato per i recidivi, per coloro cioè che vengono trovati alla guida di un’auto senza assicurazione per almeno due volte. Il ritiro della patente dovrebbe essere di due mesi.
Per quanto riguarda il fermo amministrativo, non sono previsti cambiamenti., L’auto priva di assicurazione dovrà quindi restare ferma per 45 giorni.

L’emendamento proposto dalla Lega non è ancora stato approvato, ma sono già molte le persone che hanno ammesso di trovarlo un po’ troppo aspro. Nonostante la sua asprezza, potrebbe davvero essere una valida soluzione al problema delle auto prive di assicurazione che circolano sulle nostre strade. Resta però da capire come gli italiani che non hanno abbastanza soldi a loro disposizione potranno sostenere questa spesa. A quanto pare dovrebbero essere previsti anche dei possibili livellamenti per quanto riguarda la polizza RCA obbligatoria, così da evitare che coloro che hanno atteggiamenti virtuosi siano costretti a pagare in modo eccessivo a causa della provincia in cui risiedono. Le compagnie assicurative inoltre consentono di installare la scatola nera, che offre la possibilità di ottenere un ulteriore risparmio. Da ricordare poi che oggi è semplice cambiare compagnia assicurativa e che è sempre possibile richiedere dei preventivi, anche direttamente online, per riuscire a scovare quella che permette di non spendere un’esagerazione.

Comments

comments