Siamo quasi 40.000 su FB! Siamo la più grande community indipendente dedicata al risparmio sulle assicurazioni. Unisciti a noi!

Piccola giuda per trovare la migliore assicurazione online per il tuo autocarro

I veicoli commerciali sono un valido strumento per le aziende che operano in settori specifici come ad esempio il trasporto merci ma non solo. Tutte le principali case automobilistiche, infatti, presentano una ampia gamma di soluzioni, grazie alle quali soddisfare tutte le possibili esigenze anche per quanto concerne i privati che vogliono avere a disposizione un veicolo in grado di poter trasportare attrezzature ed oggetti ingombranti per ogni possibile scopo. Uno dei veicoli commerciali più comuni ed utilizzati è senza dubbio l’autocarro, che concettualmente è un mezzo in grado di trasportare merci senza l’assunzione di rimorchi o semirimorchi.

Naturalmente, come avviene per le auto e per le moto, anche per gli autocarri e più in generale per i veicoli commerciali, esiste l’obbligo si sottoscrivere una polizza assicurativa responsabilità civile che nel gergo tecnico viene chiamata rc altri veicoli. Continuando nel raffronto con le auto, anche nel caso degli autocarri l’importo del premio assicurativo varia moltissimo in base alla provincia di residenza del proprietario e per una serie di aspetti tutt’altro che secondari. Vediamo, dunque, alcuni accorgimenti per sottoscrivere una polizza assicurativa non solo vantaggiosa da un punto di vista economico, ma anche in grado di consentire un utilizzo del veicolo in totale tranquillità.

L’aspetto economico può essere facilmente soddisfatto prendendo in considerazione l’opportunità di sottoscrivere una polizza online. Sul web sono presenti diversi comparatori che consentono in pochissimi minuti di confrontare tantissime polizze offerte dalle varie compagnie e quindi scegliere quella che più di tutte soddisfi le proprie esigenze. Ad esempio il sito www.assicurazioni-autocarri.net offre degli ottimi spunti per cercare la migliore assicurazione online per il proprio autocarro offrendo la possibilità di comparare tra varie proposte personalizzabili a seconda dei vari casi. Volendo proporre una breve guida su come arrivare alla migliore soluzione, il punto focale risiede nel prevedere una copertura assicurativa che sia funzionale e pratica ai propri bisogni in maniera tale da consentire di utilizzare con serenità l’autocarro.

A differenza delle auto e delle moto, per gli autocarri è quanto mai opportuno non limitarsi a sottoscrivere una semplice polizza assicurativa responsabilità civile bensì prevedere una maggiore copertura, capace di tenere in conto eventuali problematiche che potrebbero sorgere durante l’utilizzo del mezzo. Questo è, a maggior ragione, consigliabile se si è in possesso di un autocarro datato che si utilizza con una certa frequenza. Nello specifico può accadere che il veicolo possa presentare problemi di natura meccanica durante la marcia e quindi necessiti di un pronto intervento di supporto. Altro possibile evento negativo da cui conviene coprirsi è quello per cui, a causa di un malfunzionamento dello stesso veicolo, la merce trasportata possa venir deteriorata e quindi non più utilizzabile. Per evitare che situazioni come quelle appena descritte possano creare danni di natura economica, conviene stipulare una polizza che preveda il soccorso stradale e che metta al riparo dal possibile danneggiamento della merce presente nell’autocarro durante la marcia oppure la fase di carico/scarico.

Oltre alla copertura per l’eventuale danneggiamento dei beni trasportati sull’autocarro ed il servizio assistenza autostradale, è opportuno capire quale sia il raggio d’azione della compagnia assicurativa con la quale si vuole sottoscrivere la polizza. Nello specifico, se spesso e volentieri l’autocarro viene utilizzato per trasporti fuori dai confine del territorio italiani, bisogna informarsi sulla capacità della compagnia di operare all’estero e se eventualmente abbia sede dove potersi recare per ottenere assistenza. Infine, per quanti sono proprietari di autocarri ma lasciano che siano altri, autisti, ad utilizzarli per il trasporto merci ma non solo, è importante inserire nella polizza anche la copertura verso eventuali danni nei loro confronti.

Comments

comments